"Le donne, il Web, l'arme e gli amori
io canto..."

testo e immagini:
Paola Musarra
Adele Marra


1. Treno Roma-Viareggio - 31 marzo 2006

- Buongiorno amore!...
Una bella donna manager parla con voce bassa e vibrante al cellulare. Siamo sole nello scompartimento. Ha in grembo organizer cartelle evidenziatori.
- Come stai?... Hai dormito bene?... Hai messo le mutande nuove?...
Mi affretto a guardare fuori dal finestrino.
- ... Papà dorme ancora?...
Ah.
Sale altra gente. Una donna, un ometto anziano che lascia un borsone pesantissimo nel corridoio.
Abbiamo venti minuti di ritardo.
Il controllore - Eh certo, questo treno è partito da Roma, se partiva da Bolzano non succedeva!
L'ometto - Roma è la mia città, è la più bella città del mondo e a Bolzano ci stia lei!"
Ci guarda, cercando consensi. Forse anch'io dovrei abituarmi a questi scatti da libro Cuore, di solito quando mi parlano male di Roma rido.
Stiamo per arrivare a Viareggio, mi preparo. L'ometto mi invita a sollevare il suo borsone pesantissimo, cosa che non faccio: dentro, mi spiega, ci sono salami, caciotte romane e un enorme barattolo di vetro pieno di sugo all'amatriciana ("Il cuoco che l'ha preparato è di Amatrice" mi spiega). Sta andando dal figlio che vive a Torino.

2. "Le donne, il Web..."

Un tassì mi porta rapidamente al Centro Congressi, al Premio DonnaèWeb.
Sono invitata,come MeDea e come donna, da Roberto Bonu e Adele Marra, per far parte della giuria delle finaliste.
Il conducente del tassì - Ah, voi siete quelle della Crociera Rosa!
Al CentroPianeta bimbi incontro Alessandro, il figlio di Adele Marra, detto Fusillino. E' un folletto ipercritico e molto competente, se ne va in giro sprizzando scintille.
Colgo poi questo quadretto familiare, con la responsabile del sito Pianeta bimbi (premiato dalla giuria Giovani, è dedicato ai più piccoli ma è piaciuto anche ai più grandi) e due dei suoi sei figli.
Esco sulla terrazza, ecco al volo un'altra conversazione al cellulare:
- Come non hai niente da metterti... Guarda nel primo cassetto... c'è la canotta pulita, ce l'ho messa io...
Come non va bene, chi l'ha detto? La nonna?!?

Povere nonne di 60-70 anni, alle prese con una vasta gamma di nipoti (dal neonato all'adolescente brufoloso), con figlie di 30-40 anni perennemente in crisi (marito-figli-lavoro), con madri novantenni cattivissime (qualcuno deve pur dirlo), insomma, "dal pannolino al pannolone" nel lavoro di cura, come dice Rosanna Marcodoppido sul foglio del Paese delle Donne (p.6, n°5 del 2006).
Vado a salutare il mare insieme a Elisabetta Canitano, finalista nella sezione Progetti per le donne con il sito Vita di donna, segnalato a suo tempo su MeDea: è un sito certificato (codice HON) che risponde a tutte le domande che una donna si pone sulla sua salute nel corso della sua vita, dall'acne giovanile all'interruzione di gravidanza. L'ambulatorio è a Roma nella Casa Internazionale delle Donne alla Lungara.
Si avvicina per me il momento di incontrare le mie con-giurate, superdonne espertissime molto qualificate nei diversi settori del Web... Ho scaricato le loro faccette per sentirle più vicine, eccole qua (carezzatele col mouse, appariranno i loro nomi).

Loredana LipperiniSilvia BaldiLetizia JaccheriElena AntognazzaLuisa MarucciRomana Fabrizi

Ma io sono un po' preoccupatina! Saranno antipatiche?

Paola Musarra

E invece...





3 "...l'arme e gli amori"

  • L'arme = le competenze possedute dalle donne del Web, le loro conoscenze, le loro abilità, gli strumenti sempre più evoluti a loro disposizione.
  • gli amori = la loro passione.
Ho trovato riuniti questi elementi nelle donne che ho incontrato: le donne della giuria, le donne dello staff, alcune finaliste e vincitrici.
A volte la competenza e la specializzazione spinta inaridiscono chi le possiede: mi è capitato spesso di incontrare uomini e anche donne di talento che erano vittime delle loro stesse conoscenze e capacità, rami secchi e contorti, avulsi dal tronco vitale.
Queste persone non mi interessano.
Apprezzo invece la passione che esprime Letizia Jaccheri nel suo libro Cuore e computer (ed. Mondadori 2004) e quella che anima Loredana Lipperini quando promuove la scrittura ospitando nel suo libro i nuovi narratori della Rete (impagabile la "presentazione incrociata" che Letizia e Loredana ci hanno offerto, intervistandosi a vicenda sui due volumi); apprezzo la grazia con la quale Maria Luisa Marucci ci prospetta i problemi legati all'"usabilità" dell'interfaccia utente e l'intensità con la quale Silvia Baldi sottolinea le esigenze estetiche nella progettazione di un sito... Su tutte apprezzo l'equilibrio e la delicatezza di Adele Marra, capace di armonizzare personalità e competenze diverse delle giurate.
Letizia Jaccheri, Cuore e computer

Loredana Lipperini, La notte dei blogger





4. Pix pix pix... hurrah!

I Pixelica con Roberto
I Pixelica con Roberto Bonu
Ritrovo passione e competenza in Mia Pontano, vincitrice, con gli altri pixel, del premio speciale per la categoria "Animazione" con il sito www.pixelica.it, completamente rinnovato, e del Superpremio con Fiorella Mannoia.
Durante il suo workshop rivolto ai giovani intitolato Viareggio, Artigiani della cartapesta"La creatività con i tacchi a spillo" (coincidenza: su MeDea questo mese c'è Un giorno sui tacchi di Daniela Caldaroni!) i ragazzi le hanno fatto domande secche, precise: "Quali programmi avete usato?", "Quanto guadagnate?". Attenzione, ammonisce Mia: le "armi" tecnologiche e i soldi non hanno senso se non c'è la passione... e propone la visione del suo sito personale, concepito in un momento di crisi e successivamente modificato. Ve l'ho proposto l'anno scorso, ve lo ripropongo quest'anno: www.pontano.it.

Mia e il suo pixel personale

La premiazione, grazie allo stupendo video introduttivo "Waltzing Matilda", offerto alle donne dagli uomini dello staff (Robertooooo!) e grazie ai duetti tra Adele e Marina Senesi ("Cric e Croc", dice Marina) conclude felicemente una giornata molto intensa.

Arcilesbica
Visibilità e sorrisi per Arcilesbica

E adesso, tutti a cena!

redazione e mise en page: 
pmusarra